h azienda

  • LA CERAMICA DI VIETRI FRANCESCO DE MAIO
  • <p>Un’eredità ceramica di cinque secoli</p>
  • <p>Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno<br/>in tutta la tua vita<br /><em>Confucio</em></p>

“Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita”.

Confucio

Dove il cielo si confonde con il mare e la Costiera Amalfitana luccica dei suoi mille colori, c’è la Ceramica di Vietri Francesco De Maio che dal 1963 realizza e promuove la bellezza delle sue maioliche fatte a mano raccontando, attraverso l’eccellenza delle sue collezioni, la cultura e la storia della sua terra d’origine.

Erede centenaria di una lunga dinastia di ceramisti, la Ceramica di Vietri Francesco De Maio, nasce dal matrimonio tra Vincenza Cassetta, figlia di Giuseppe maestro ceramista di Vietri sul Mare, e Francesco De Maio, erede anch’egli di un’antica tradizione di famiglia della lavorazione del cotto a mano tra le cave d’argilla di Ogliara.

Dal lontano 1494 sono trascorsi cinque secoli di esperienza e di eccellenza ceramica, tramandati di generazione in generazione dalla famiglia De Maio-Cassetta, che continuano ancor oggi negli opifici della Ceramica Francesco De Maio, per promuovere la cultura, la tradizione e l'arte vietrese attraverso l'uso di antiche tecniche di lavorazione che rendono uniche e prestigiose queste ceramiche.

Fin dalla sua fondazione l’azienda è apprezzata per la produzione delle maioliche decorate a mano, che ancora oggi preservano la memoria storica dell’antica “riggiola” vietrese (termine dialettale napoletano, che indica le piastrelle), a volte reinterpretandola in chiave più moderna.

Una storia di Famiglia, anzi di famiglie:
i Cassetta e i De Maio

C'è tutta la tradizione del saper fare e della passione ceramica nei manufatti delle aziende del Vietri Ceramic Group. Cinque secoli di esperienza e di eccellenza, tramandati di generazione in generazione dalla famiglia De Maio-Cassetta, che continuano ancor oggi negli opifici della Ceramica Francesco De Maio, per promuovere la cultura, la tradizione e l'arte vietrese attraverso l'uso di antiche tecniche di lavorazione che rendono uniche e prestigiose queste ceramiche.

Vincenza Cassetta, figlia del ceramista vietrese Giuseppe, dopo gli anni della formazione presso la manifattura del padre, conosce il ceramista Francesco De Maio che sposa e con il quale gestisce la manifattura "De Maio Ceramiche".