h napoli

  • <h6>La bellezza di Napoli cresce di giorno in giorno,<br />di settimana in settimana, via via che scopre i suoi segreti...</h6>
  • <h6>Finché si giunge a intendere che veramente<br />è questo il più bel golfo della terra.<br /><em>Guido Piovene</em></h6>
012

"La bellezza di Napoli cresce di giorno in giorno, di settimana in settimana, via via che scopre i suoi segreti. Finché si giunge a intendere che veramente è questo il più bel golfo della terra".

Guido Piovene

Circondata dal Vesuvio, Pompei e i Campi Flegrei, adagiata su uno splendido golfo, tra la penisola sorrentina, le isole di Capri, Ischia e Procida, sorge la città di Napoli. Ricca di storia e situata al centro del Mediterraneo, ha sempre svolto un ruolo fondamentale di collegamento tra culture diverse. Il succedersi di fasi storiche diverse le hanno lasciato il segno sia nell'architettura della città che nelle tradizioni e nell'indole del popolo napoletano. L’importanza e il prestigio plurisecolare della città è visibile nelle chiese, nei musei, nei palazzi storici, nei castelli, nei vicoli, nelle piazze e nei resti archeologici. Un patrimonio artistico e architettonico che l’Unesco ha tutelato dichiarando il centro storico di Napoli (il più esteso d'Europa) Patrimonio Mondiale dell'Umanità. La tradizione napoletana della ceramica affonda le radici nella sua storia. La lavorazione e le decorazioni trovano riferimenti già all'epoca romana nella città di Pompei e a Napoli, nel medioevo, nel chiostro maiolicato del Monastero di Santa Chiara.

Il Chiostro Maiolicato di Santa Chiara - Napoli

Il Chiostro trecentesco di Santa Chiara fu modificato nel ‘700. Ideato da Domenico Antonio Vaccaro e realizzato, nel 1739, da Giuseppe e Donato Massa, sembra avere nulla in comune con la morigerata vita di clausura delle Monache Clarisse. Le sue 30.000 maioliche policrome lo hanno reso particolarmente celebre e apprezzato dai visitatori di tutto il mondo per i colori delle decorazioni a mano che ben si combinano con la vegetazione che adorna il giardino: i limoni, la vite, il glicine. Paesaggi, scene di caccia, pesca, danza e vedute panoramiche sono i temi dei decori delle maioliche poste sugli schienali di seduta del chiostro.

chiostro