h pompei

  • Pompei e Ercolano, le decorazioni
  • <h6>A Pompei ci si tuffa nella vertigine dei millenni,<br />dove l’illusione del tempo è caduta, e l’umanità si disvela<br />in fieri attraverso forme linearmente simili...</h6>
  • <h6>e sostanzialmente uguali alle odierne, ubbidienti,<br />in sostanza, a uguali bisogni e ad analoghi impulsi spirituali.<br /><em>Margherita Sarfatti</em></h6>
012

“A Pompei ci si tuffa nella vertigine dei millenni, dove l’illusione del tempo è caduta, e l’umanità si disvela in fieri attraverso forme linearmente simili e sostanzialmente uguali alle odierne, ubbidienti, in sostanza, a uguali bisogni e ad analoghi impulsi spirituali.”

Margherita Sarfatti

Chiunque conosce Pompei avrà sicuramente notato i coloratissimi ambienti interni delle sue domus, caratterizzate da pregiati affreschi, pregevoli decorazioni parietali e pavimenti con minuziosi mosaici o da vari tipi di marmi lavorati con la tecnica dell'opus incertum.

Molte delle tecniche e delle decorazioni dallo stile pompeiano, l’arte del mosaico, le colorazioni sgargianti come il rosso pompeiano, il verde, il nero, il viola e il giallo acceso, sono state assimilate e sono entrate a far parte della tradizione e sono tutt'ora fonte di ispirazione per la ceramica vietrese.

pompei